foto A
foto B
foto C

Con la presente vogliamo metterVi a conoscenza delle principali innovazioni tecnologiche in campo di risparmio energetico che sono state fatte durante gli scorsi anni da Stamperia Alicese.

Come tutti ben sapete durante gli ultimi due anni i costi energetici hanno subito un aumento impressionante dovuto principalmente agli aumenti del costo del petrolio. Tali costi si ribaltano automaticamente sui costi indiretti (riscaldamento locali) e diretti (energia elettrica) di produzione. Già si era iniziato durante il 2007 una serie di azioni sia impiantistiche (sostituzioni lampade del Reparto Stampa) che di sensibilizzazione di tutto il personale al risparmio energetico.

Fin dalla fine del 2007 si erano previste alcune azioni che ci permettessero di ridurre l’impatto di tali aumenti ma soprattutto di “svincolarsi” , per quanto possibile, da future variazioni dei costi energetici. Non ultima è presente una considerazione di carattere ambientale, poiché l’utilizzo di energie rinnovabili (solari) ci permette di ridurre in modo sostanziale le emissioni di CO2.

Si sono portati a termine i seguenti investimenti:

1) Impianto Fotovoltaico di 165KW (1200 mq di pannelli) – Con questo investimento siamo in grado di coprire la quasi totalità delle nostre esigenze di energia elettrica (220KW). L’impianto è finito e siamo in attesa dei collegamenti dell’ENEL per poter iniziare a produrre. (Vedi Foto A e B)

2) Pannelli Solari per produzione di Acqua Calda – La produzione di vapore è la fonte di maggior utilizzo di Gasolio per riscaldamento all’interno dei nostri reparti produttivi. Con l’investimento previsto si prevede di avere un risparmio superiore al 50% sui costi dovuti alla produzione di vapore nel Reparto Stiratura. La tipologia di pannelli utilizzati (sottovuoto) ci permette di avere una buona resa anche durante i mesi invernali. (Vedi Foto C) L’impianto è in funzione da metà Luglio 2008.

3) Bruciatore Centrale Termica – La sostituzione del bruciatore della centrale termica per il riscaldamento , ci permetterà un risparmio di gasolio da riscaldamento di circa il 20%. Il nuovo bruciatore è in funzione dal Marzo 2008.

4) Nuovo Impianto di Riscaldamento nel reparto di stampa – Sono stati sostituiti tutti gli scambiatori di calore con tipologie di scambiatori con maggiore efficienza e che funzionano con una temperatura dell’acqua calda inferiore con conseguente riduzione delle perdite termiche.

Con questi investimenti riteniamo non di poco conto l’impatto ecologico che essi hanno sulle emissioni di CO2 di Stamperia Alicese.

Inoltre sicuramente Stamperia Alicese dimostra la volontà a continuare sulla strada di una filosofia produttiva di “Made in Italy”. Ciò non vuole dire assolutamente che si voglia abbandonare la “delocalizzazione” delle produzioni (Europa e Africa) fin qui attuata sin dal 1998, ma indica ,al contrario, come si voglia continuare a rimanere competitivi andando ad identificare risparmi in aree tecnologiche non direttamente collegate al prodotto stesso.

firma